Negli ultimi tempi, sempre più, si corre il rischio di spendere soldi perchè una banca ti tenga in custodia i tuoi risparmi. Oppure, per farli fruttare, si devono spesso seguire proposte di investimento dai risultati incerti. Con un conto deposito, i rischi sono praticamente nulli, le spese sono pari a 0 e un guadagno certo è assicurato.

Connettersi al sito Rendimax e leggere tutte le informazioni che vi si possono trovare. Prime tra tutte, i rendimenti ottenibili con l’esecuzione di un vincolo e valutare se è di proprio interesse. In particolare, sulla sinistra dello schermo, vi apparirà la dicitura “scopri rendimax”. Passando il mouse su questa casellina, si potrà accedere alle informazioni del sito.

Se si decide di aprire questo conto deposito, si deve procedere col selezionare ” apri rendimax”. A questo punto si aprirà una nuova pagina nella quale si dovranno inserire i dati richiesti. Dati anagrafici in questa pagina, ma nella parte superiore, si possono visualizzare in formato pdf il foglio informativo, la modulistica contrattuale e l’inevitabile informativa sulla privacy.

Compilata questa pagina, si passerà alla successiva nella quale verranno richiesti i dati relativi ad un documento di riconoscimento e verranno richieste le solite liberatorie (o meno) per la legge sulla privacy. Via di seguito, si compileranno tutte le richieste del sito. Terminata l’opera, si potrà scegliere se stampare il modulo e poi, una volta firmato e allegata la copia del documento spedirlo, o se farselo spedire a casa per firmarlo e rispedirlo. Dopo queste operazioni, con l’invio di un bonifico, anche di 1 solo euro, il conto diventerà attivo.