Investire in spot in valuta estera, ovvero nel mercato del forex, è una cosa che può portare ad avere un ottimo guadagno, soprattutto mano a mano che si accumula esperienza e che si diventa più bravi. Sono tante le persone che operano nel mercato delle valute, grazie anche al fatto che è il mercato più grande del mondo, con oltre un miliardo di dollari scambiati ogni giorno. Un derivato di questo mercato è quello dei forex future, che è circa un centesimo in termini di dimensione.

Vediamo le differenze principali tra il mercato dei forex future e dei future tradizionali, andando anche a vedere alcune strategie per speculare.

Sia i forex future che i future tradizionali funzionano allo stesso modo: il contratto è acquistato e, di conseguenza, viene acquistata o venduta una determinata quantità di bene ad un determinato prezzo e ad una data predeterminata in futuro. Tuttavia, vi è una differenza fondamentale tra queste due tipologie di investimento, i forex future non sono negoziati su un mercato centralizzato, ma piuttosto il flusso di operazioni è disponibile attraverso una serie di scambi in diversi stati del mondo, con la stragrande maggioranza dei future forex che sono commercializzati attraverso il Chicago Mercantile Exchange. I future tradizionali invece sono scambiati in mercati specifici a seconda dell’oggetto dell’investimento.

La copertura e la speculazione sono i due modi principali con i quali vengono utilizzati gli strumenti derivati del forex. La copertura permette di avere una sorta di isolamento contro i movimenti futuri dei prezzi, mentre gli speculatori vogliono cercare di sostenere il rischio al fine di realizzare un profitto. Dal prossimo articolo andremo a dare un più approfondito sguardo a queste due strategie, iniziando dalla strategia di copertura e terminando poi cn la strategia di speculazione, in maniera da coprire nella maniera migliore possibile queste due opzioni.