Un rapida guida su come compilare un bonifico bancario standard

Per prima cosa barrare con una “x” il tipo di richiesta di bonifico desiderato tra : “ordinario”, “urgente” e “ricorrente”.

Poi scegliere il tipo di pagamento richiesto tra “pagamento in contanti” e “addebito in conto” e nel caso scrivere il numero di conto e il nome dell’intestatario.

Poi scrivere l’importo del bonifico nel campo “Importo”.

Poi il nome del beneficiario nel campo “beneficiario”

Poi riempire il campo “indirizzo”, “cap” e località” anche se a volte è facoltativo.

Poi inserire il codice “iban” composto da “paese”, “cin”, “abi”, “cab” e “conto corrente”.

A questo punto si può scrivere la causale del versamento. Vale a dire il motivo per cui stiamo pagando qualcuno.

Nel caso si decida di addebitarlo in conto ci basta solo apporre data e firma in fondo alla pagina.

Se decidiamo di pagarlo tramite cassa dovremo scrivere la quantità di banconote, il taglio e l’importo totale.

Il bonifico è fatto.