L’azienda nasce agli inizi degli anni 60 producendo porte ed infissi in modo artigianale. Alla fine degli stessi anni 60 l’azienda diventa di tipo industriale con la produzione di porte da interni e serramenti in genere. I prodotti riscuotono successo, l’azienda si espande e così nel 2001 viene fondata Nusco Porte.

Con il passare del tempo l’azienda si evolve, apre nuovi impianti dove comincia così nel 2011 a produrre anche infissi in legno alluminio e nel 2012 quelli in pvc. I prodotti che si trovano all’interno di un punto vendita Nusco sono porte da interno, portoncini blindati e infissi, tutti di ottima qualità, con tecniche di progettazione e lavorazioni all’avanguardia. I modelli proposti sono molti, così da poter accontentare proprio tutti. Inoltre, sono molto attenti al design e possono accontentare le diverse fasce di spesa.

Se si vuole aprire un punto vendita Nusco sarà necessario un investimento iniziale che varia tra i 30.000 e i 60.000 euro, verrà richiesta una fee d’ingresso e una royalty del 1%. Il franchising Nusco garantisce un’assistenza continua sia in fase di apertura che durante tutta la durata del contratto che generalmente è di 6 anni. Si occupa della formazione del personale sia iniziale che successiva attraverso dei corsi di aggiornamento periodici. Garantisce una zona in esclusiva. Inoltre, si occupa della pubblicità e del marketing sia a livello locale che nazionale.

Il locale deve avere una metratura di 120 o 150 mq e trovarsi in zone commerciali con la comodità di un ampio parcheggio.